LE NOSTRE ATTIVITÀ

Rene e Bambino nel Mondo Onlus aiuta i bambini nefropatici in Nicaragua grazie alla creazione, nell’arco di vent’anni, di un Dipartimento di Nefrologia Pediatrica collegato funzionalmente a tutti gli ospedali periferici ed in grado di erogare tutte le modalità di cura essenziali delle principali malattie nefrologiche ed urologiche.
La nostra forza è quella di aver creato un modello di assistenza sanitaria e sociale che potrà essere replicato in tutte quelle realtà a basso reddito.

COSA È STATO FATTO E COSA VOREMMO FARE

PROGETTI PASSATI 

Rene e Bambino nel Mondo Onlus nasce da una costola di ABN e dall’esigenza di avere un dipartimento di nefrologia pediatrica nel mondo, quindi internazionale. L’ABN si occupa principalmente dei problemi nefropatici in Italia supportando il reparto di pediatria di Milano.

Dal 2001 ad oggi la situazione in Nicaragua è cambiata molto poiché precedentemente non esisteva alcun servizio medico specialistico per le cure di bambini con malattie renali ed urinarie. Infatti, i bambini con insufficienza renale grave morivano senza alcuna assistenza specialistica. La nostra Onlus ha voluto porre rimedio a questa grave situazione con un programma organico condotto in pieno accordo con il governo locale del Nicaragua.

Nel 2001 abbiamo supportato la creazione e lo sviluppo di un reparto di Nefro-Urologia Pediatrica in un paese del Centro America.

Il programma svolto presso l’Ospedale Pediatrico La Mascota a Managua è stato fatto e viene portato avanti con tre obiettivi principali:

  • Creare un centro ospedaliero specialistico per la nefro-urologia pediatrica all’Ospedale Infantile di Managua
  • Creare una rete tra il Centro Specialistico e le strutture mediche periferiche, in maniera che il Centro Specialistico possa essere di riferimento per i bambini di tutto il Nicaragua
  • Affiancare ai nuovi servizi medici una efficiente assistenza sociale, tale da consentire anche ai bambini di famiglie più povere di godere dei nuovi servizi realizzati.

In accordo con il Governo del Nicaragua è stato istituito nel 2001, all’interno dell’Ospedale Pediatrico di Managua, un Dipartimento di Nefro-Urologia Pediatrica, che negli anni è stato, con il nostro decisivo sostegno professionale ed economico, progressivamente esteso e potenziato.

SITUAZIONE COVID NEL PAESE 

L’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia ha reso, per il momento, più difficoltoso lo sviluppo dei progetti ma è importante sapere che stiamo continuando a sostenere il Dipartimento di Nefrologia attraverso la raccolta fondi per medicinali e con una stretta collaborazione con i medici in loco.

COSA VORREMMO FARE IN NICARAGUA 

Una volta terminata l’emergenza sanitaria da Covid-19 riprenderemo a pieno ritmo lo sviluppo di nuovi progetti per rendere il Nicaragua sempre più autonomo nella gestione dei bambini nefropatici. Vogliamo che i bambini con malattie renali o urologiche possano vivere dignitosamente e che non siano abbandonati a loro stessi.

In questo momento, invece, si è deciso d’investire nella ristrutturazione del nostro reparto di Nefrologia realizzato nell’Ospedale Manuel De Jesus Rivera “La Mascota” di Managua che, dopo 20 anni, necessita un rinnovamento sostanziale.

CONTATTI CON NUOVI MONDI 

Il nostro obiettivo è quello di replicare il modello Nicaragua in altri Paesi a basso reddito.

IL NICARAGUA IN 4 PUNTI

1.IL TERRITORIO 

Il Nicaragua è uno Stato dell’America centrale nonché il più grande della regione con una superficie di 130.373 chilometri quadrati. Confina con l’Honduras a nord e la Costa Rica a sud, è bagnato dall’oceano Pacifico a ovest e dal mar dei Caraibi a est. Il Nicaragua si trova nell’emisfero boreale, a una latitudine compresa tra 11 e 14 gradi nord, nella zona tropicale. L’abbondanza nel Nicaragua di ecosistemi biologicamente significativi e unici contribuisce alla designazione della Mesoamerica come uno dei punti caldi di biodiversità. La capitale del Nicaragua è Managua. Circa un quarto della popolazione vive nella capitale.

 

2.LO STATO

Il Nicaragua è diviso in 15 dipartimenti e due regioni autonome. Dipartimenti e regioni autonome sono ulteriormente divisi in 153 comuni. La politica del Nicaragua si svolge nell’ambito di un sistema presidenziale, in cui il presidente del Nicaragua è sia capo di Stato sia capo del governo, e di un sistema multipartitico. Il potere esecutivo è esercitato dal governo. Il potere legislativo è esercitato sia dal governo sia dall’Assemblea nazionale. Il potere giudiziario è indipendente dal potere

3.POPOLAZIONE 

La popolazione del Nicaragua ammonta a 5.891.199 abitanti, l’84% della popolazione è urbanizzata. L’aspettativa di vita in Nicaragua è di 71,5 anni, la percentuale di mortalità infantile è del 2,036%. Il 48% della popolazione in Nicaragua vive al di sotto della soglia di povertà, il 79,9 % della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno. La lingua ufficiale è lo spagnolo.


4.SANITÀ 

Il Governo nicaraguense garantisce l’assistenza sanitaria gratuita universale per i suoi cittadini. Tuttavia, i limiti degli attuali modelli di consegna e la distribuzione ineguale delle risorse e del personale medico contribuiscono alla persistente mancanza di assistenza di qualità nelle aree più remote del Nicaragua, specialmente tra le comunità rurali della regione centrale e atlantica. Per rispondere alle esigenze dinamiche delle località, il governo ha adottato un modello decentralizzato che enfatizza l’assistenza medica primaria e preventiva basata sulla comunità.

Rene e Bambino nel Mondo Onlus ha sempre collaborato con i governi che si sono succeduti in questi vent’anni, perché al centro dell’interesse di tutti era il bene dei bambini.